«

»

Nov 06

Game Day Kaladesh – 23 Ottobre 2016

Salve cari lettori e inventori, con la puntualità che contraddistingue la nostra redazione e gli orologi rotti, vi parleremo di quello che è avvenuto presso “L’altra Cartolandia” il giorno 23 ottobre durante il GameDay di Kaladesh terza tappa del campionato organizzato da ALEATOR.

Usciti dal tetro piano di Innistrad e lasciato alle spalle le nostre orde di zombie, siamo giunti su Kaladesh in tempo per partecipare alla fiera degli inventori e per prender parte alla ribellione contro il potere costituito dal Consolato. In realtà anche qui in redazione regna il malumore contro il potere costituito: i biscotti promessi dal Presidente non sono ancora arrivati.

Sedici grandi inventori hanno preso parte a questa grande Fiera domenicale, e come è risaputo i convegni tra scienziati degenerano rapidamente e l’armonia e il rispetto accademico si è facilmente deteriorato quando la domanda scientifica che non deve essere mai posta, è stata ovviamente fatta: meglio la trilogia classica di Star Wars o quella recente?

Una argomentazione tira l’altra, un “Ho ragione io” attira un Deck contundente, è finita nella classica maniera per risolvere le questioni di tale importanza e alla fine hanno tirato fuori i propri mazzi. Hanno messo anche un premio per chi avesse tirato fuori l’argomentazione migliore nel dibattito accademico:

kaladesh-playmat-615x348

Partiamo dal terzultimo inventore a svenire al grido di “Eureka! Jar Jar Binks ha fatto anche delle cose buone!” Fabio Cazzaro! Fabio parlarci del mazzo con cui hai picchiato gli altri inventori!

Ho portato un simpatico e rapido red/white nani e veicoli!

Simpatico lo avranno trovato in pochi visto dove sei arrivato in classifica! Gli incontri come sono andati?

I primi due scontri sono stati relativamente semplici. Il mazzo ha girato bene abbastanza da permettermi di vincere. Il terzo match è stato il più ostico. Il primo round è andato troppo per le lunghe per le mie carte veloci per poi soccombere ad emrakul. Anche il secondo round è stato perso per mancanza di veicoli. Il quarto match è stato il migliore in quanto è girato tutto bene facendomi chiudere di quinto turno.

Tale mazzo, tale la descrizione degli incontri! Sembra che il piano di veicoli da corsa ti si addica!!Pro o contro il consolato?

Decisamente consolato. In realtà con il mio mazzo dovrei essere neutrale, seppure ogni tanto un Gideon e una Chandra fanno la comparsa da ribelli.

Complimenti Fabio per il terzo posto e adesso ti lascio a spiegare perché Jar Jar Binks possa essere utile al popolo di Kaladesh per approvare leggi restrittive sulle invenzioni a loro favore!

Passiamo ora a Luca, il secondo classificato e strenuo sostenitore che “Midi-chlorian andrebbe messo ovunque, anche su Kaladesh al posto dell’etere e nella pasta!”. Luca che mazzo hai portato per argomentare meglio le tue botte?

Al Game Day Kaladesh ho giocato Temur Emerge (Temurge per gli amici). Vecchio mazzo pre-Kaladesh che è riuscito a dire la sua anche in un mondo di nani e veicoli. Lo scopo del mazzo è controllare il board i primi turni aiutandosi con sweepers come Radiant Flames e Kozilek’s Return per appoggiare i propri pezzi fondamentali: Primal Druid, Pilgrim’s Eye e Filigree Familiar. Questi tre amichetti hanno effetti particolari, ciclandosi nella maggior parte dei casi, riescono a parare le prime minacce avversarie e, scopo del mazzo, immolarsi per far posto agli Eldrazi con Emerge: Wretched Gryff e Elder Deep-Fiend, potenti creature con effetti “on the cast” che riescono a stabilizzare il board o fare vantaggio carte ma ancora più importante flashbackano Kozilek’s Return dal cimitero! Le altre carte del mazzo sono dedite a cercare i pezzi grossi, Vessel of Nascency e Grapple with the Past che aiutano anche a raggiungere Delirium e una massa critica di tipi di carte al cimitero per lanciare al meglio Ishkanah e Emrakul!

Yeah! La sana e cara vecchia violenza delle Creature grosse! Raccontaci di come hai calpestato i tuoi avversari!!

Primo Turno: Alessandro D’Avino (WR Vehicles)

Inevitabile giocare contro nani e veicoli in Kaladesh. Partiamo male, la prima partita finisce in pochi turni con lui che vede Smuggler’s Copter, Fleetwheel Cruiser e Skysoverign una dopo l’altra. GG. Post sideboard le cose migliorano, è praticamente dedicata a battere i mazzi super veloci, entrano altre 2 copie di Radiant Flames, 4 Galvanic Bombardment e 2 Cerimonious Rejection e non riesce a sopportare Elder Deep-Fiend chainati l’uno sull’altro grazie a Sanctum of Ugin. La terza ha avuto del surreale con lui fermo a 1 terra e 5 drop a 1 in mano, ma non riesce a vedere terre e i miei removal hanno la meglio.

2-1 (1-0)

Secondo Turno: Kevin Lula (BR Aggro)

Decidiamo di pattare intenzionalmente perché siamo determinati a portarci a casa lo stupendo tappetino! Parlando del match-up: BR Aggro è tendenzialmente più veloce di WR Vehicles nei primi turni e dai vari test fatti è piazzato molto bene. Anche post side con vari removal, BR riesce a superarli grazie a Scrapheap Scrounger che torna dal cimitero, sostenuto da moltissimi spari che possono vincere da soli.

(1-1-0)

Terzo Turno: Fabio Cazzaro (WR Vehicles)

Terzo turno? Ah si, veicoli. Fabio ha optato per una versione più midrange con l’aggiunta di Gideon, ally of Zendikar, la carta più fastidiosa dell’intero mazzo. Difficilissimo da rimuovere e mena tantissimo, oltre a fornire creature che crewano. Dopo 25 minuti di game 1 tiratissimi, complice una Declaration in Stone tirata su Ishkanah invece che sui token ragni che avrebbe chiuso la partita in 5 minuti e complice Gideon che mi ha fatto sprecare tantissime risorse, anche Emrakul ha faticato. Game 2 in discesa grazie alla sideboard con un paio di spari che si occupano dei Toolcraft Exemplar e Veteran Motorist di troppo.

2-0 (2-1-0)

Quarto Turno: Francesco Arsi (WR Artificers)

Al quarto e ultimo turno gioco contro una variante del classicissimo nani e veicoli: artificieri, nani e veicoli! Nella prima partita non riesce a reggere i miei 3 Kozilek’s Return che spazzano continuamente il campo fino all’arrivo di Emrakul. Nella seconda invece vedo di prima mano 2 Galvanic Bombardment che riescono a salvarmi dalle prime minacce e arrancando riesco a fare Ishakanah seguita da Elder Deep-Fiend che ne cerca un altro con Sanctum of Ugin, tenendolo tappato per 2 turni.

2-0 (3-1-0)

Tutto sommato mi aspettavo che il mio mazzo fosse posizionato molto peggio contro i veicoli ma Ishkanah e Kozilek’s Return sono riusciti a dire la loro anche questa volta.

Complimenti per il secondo posto! Ora la domanda fondamentale! Pro o contro Consolato?

Mmh, Consolato è Tezzeret? Comunque contro!

Siii! Be a rebel! Insieme a Chandra!

Yup!

La bellezza di essere giovani e ribelli! Ragazzi prendetelo è il ribelle che stavate cercando!

E ora passiamo al primo posto, conquistato da… rullo di tamburi! Ehi! Ma non aveva vinto anche l’ultima volta? A suon di “Quella non è una luna di Innistrad” Nicola si piazza al primo posto del GameDay di Kaladesh! Presidente taccagno, che i biscotti mica costano tanto per il lato oscuro, parlaci del tuo mazzo!!

Dunque, in generale ho giocato con W/U flash e devo dire che il mazzo è una bomba. Non ho perso una partita in tutta la sera.

Taccagno anche nelle descrizioni!! Incomincio a simpatizzare per i ribel… consolato, volevo dire consolato. O Illustrissimo e Meraviglioso Presidente che non ha chiesto a questi nobili signori di puntarmi le armi addosso raccontate ai nostri lettori di come sono andate le Vostre meravigliose partite e di come abbiate riportato l’ordine tra queste scimmie che si definiscono inventori!

Il primo era contro Antonio che aveva un mazzo basato principalmente sul prototipo lupino e che usava la key to the city per svuotarsi la mano e renderlo imbloccabile. Idea interessante ma un po’ lenta, e quindi soffre un mazzo relativamente aggressivo come il mio.

Del secondo (contro Tiziano) ammetto che ricordo poco. Aveva un mazzo con spari e madness e quindi c’è stata battaglia.

Il terzo era contro Frankie che aveva un mazzo equip che se girava era davvero violento. Non ho ancora capito come ho fatto a vincere la prima partita (copter, direi) ma è stata molto dura. Per la seconda ero ben fornito sul lato sideboard (rimozioni per creature e artefatti) e ho pescato le carte giuste, quindi è stata meno combattuta.

Il quarto incontro (Kevin) ha avuto una prima partita interessante e combattuta. La seconda partita lui ha tenuto una mano che immagino fosse carica di odio, ma con una sola terra. Praticamente non ne ha viste altre per tutta la partita quindi non c’è stato molto che potesse fare.

Oh! Quale meraviglioso racconto! Avete illuminato con la vostra saggezza molte menti di molti nostri lettori, ne sono sicuro! Se mi permette, anche se mi par ovvia la risposta, sostenete sempre l’ordine precostituito che…

Ovviamente sostengono il Consolato, come la mia anima bianca mi dice sempre di seguire.

Grazie per il vostro tempo! E complimenti per la vittoria!

Ora che quel taccagno e i suoi tirapiedi se ne sono andati, la redazione vi ringrazia per la lettura e vi da l’appuntamento alla prossima espansione, Kaladesh, La Rivolta dell’Etere! Per riprenderci la libertà! Le nostre invenzioni! E i nostri biscotti! Tutti insieme contro il consolato!

en_aer_productheader

Leave a Reply