«

»

Feb 22

Game Day Aether Revolt

Buongiorno cari lettori qui è Radio Aleator che vi parla. Il giorno 11 Febbraio 2017 si è svolta una terribile battaglia presso “L’altra Cartolandia” che si inserisce nella lunga striscia di lotte tra i ribelli condotti da Pia Nalaar e le truppe dell’impero del Consolato che verrà ricordata con il triste nome di 10ma battaglia “Aleator Magic League”.

Vi avevamo lasciato che la ribellione da semplici atti di sabotaggio si era trasformata in una vera e propria guerriglia su tutto il piano con l’inasprirsi delle norme liberticide e della violenta repressione che il consolato aveva messo in atto contro tutti gli inventori. In più le truppe del Presidente sono calate a fianco a quelle del consolato e la redazione è dovuta fuggire!! Ma noi da Radio Aleator non ci faremo sottomettere dalle forze soverchianti di questa dittatura e continueremo a raccontarvi quello che accade realmente !!

Per prendere il possesso di un Playmat altamente strategico per poter vincere meglio le battaglie, 17 planeswalker si sono scontrati in un meta votato alla violenza e senza risparmiarsi troppo: dopotutto c’è un micione gigantesco! Chi non lo vorrebbe durante i suoi combattimenti!


Partiamo ad intervistare il Ribelle Alessandro d’Avino sopravvissuto alla giornata anche se era in seconda posizione linea!

Alessandro con che mazzo hai combattuto in questa gloriosa battaglia che ha visto così tanti morti!

Ho portato un G/B in difesa della libertà! Per l’Etere libero per tutti!!

Lista

4 Scrapheap Scrounger

4 Winding Constrictor

4 Servant of the Conduit

3 Rishkar, Peema Renegade

4 Walking Ballista

4 Verdurous Gearhulk

4 Nissa, Voice of Zendikar

2 Blossoming Defense

3 Grasp of Darkness

3 Fatal Push

4 Aether Hub

4 Blooming marsh

4 Hissing Quagmire

5 Forest

6 Swamp

2 Westvale Abbey

Sideboard

2 Kalitas, Traitor of Ghet

3 Natural state

2 Blossoming Defense

1 Nissa, Vital Force

2 Lost Legacy

2 Ruinous Path

3 Transgress the Mind


Un G/B aggro quello che serviva insomma per una battaglia così violenta! Raccontaci di come sono andati gli scontri!!

2-1 Vs Marvel o “Ti piazzo Ulamog di quarto”

Non sapevo cosa aspettarmi dal mazzo di Olaf, per questo mi è quasi partito l’embolo quando ho visto che di quarto ha sacrificato un Clue per piazzare in campo Ulamog con Indomitable Creativity. Resisto per un paio di turni, ma alla fine, per mancanza di una terra, non rieco a fargli i 16 danni che devo e a turno dopo gli basta millarmi le tre carte rimaste nel grimorio. Per fortuna esiste la sideboard!! Il secondo game è stato quindi molto più agevole, visto che prima che cali la quarta terra io gli piazzo una bellissima Lost Legacy su Ulamog, non avendo altre creature nel mazzo concede. Il game 3 è più teso perché tutto dipende da quando riesco a pescare Lost Legacy per eliminargli la sua minaccia. Di quarto usa l’Indomitable e a me non resta che pregare l’etere. Sorprendentemente invece che Ulamog trova Cataclysmic Gearhulk, e questo mi salva la partita.

2-0 Vs WB o “Ho le removal ma non le veaado!

Vinco agilmente 2-0 perché il mio avversario Anthony non vede più di un paio di removal, di cui una mia rubata con Gonti. Primo game mi basta uccidergli Kalitas con un grasp aggiudicandomi la partita. Nella seconda ho troppa roba grossa perché lui possa sopravvivere senza removal. L’etere scorre forte in me!!

0-2 Vs Colossus o “Mana screw vs Colossus”

Primo game Alessandro mi piazza tre colossi: mostri con 10 di forza e 10 di costituzione. E vabbè. Speravo di batterlo sul tempo con le creature ma sono stato uno sciocco. Durante il game due è andata anche peggio: devo mulligare a 6 ma rimango fermo a due terre. La partita è persa ancora prima avesse inizio. Maledetti Artefatti del Consolato! Che possano morire arrugginiti tutti!!

2-0 Vs Gattini

Il Matchup è pessimo per Kevin, detto Kevaldo, complice il fatto che nella prima partita si ferma a tre terre e non riesce ad usare la letale combo di quarto. Le mie removal invece ci sono e un campo di battaglia assolutamente aggressivo uccide qualsiasi combinazione.

Nella seconda partita gli va ancora peggio, il mio avversario va in mana flood e gli tolgo Sahelli con Lost Legacy!

Complimenti Alessandro per aver tenuto la seconda posizione fino all’ultimo! Qualche ultima parola prima che gli uomini del consolato ti portino al patibolo?

Arrivo secondo in classifica, risultato che non mi dispiace visto che non combattevo sicuramente per l’utilità strategica del playmat possedendo già quello che mi interessa! Ironicamente, il mazzo for fun è arrivato primo, l’etere sa solo come. É stato un bel gameday, complice il mazzo competitivo e il fatto che l’etere scorresse forte in me per quasi tutta la giornata!!

Salutiamo il valoroso Alessandro d’Avino che ha resistito fino all’ultimo agli uomini del consolato ma inutilmente perché l’ultimo uomo in cima al playmat è stato Alessandro Stanojkovski, che con i suoi Colossus ha riportato ordine nell’altra Cartolandia spazzando via ogni traccia dei rivoltosi: oltre a trovare la redazione e porla in catene.

Il console Stanojkovski e i suoi due prigionieri di guerra

 

Onorevole Console Stanojkovski ci parli del suo mazzo!

Adoro gli artefatti e li gioco in tutti i formati. Questo è il mio mazzo preferito nello standard attuale poiché contiene carte che mi piacciono molto come i colossi ovviamente, ma anche gli Herald of Anguish e il grandissimo (incompreso) Tezzeret che può sorprendere se sottovalutato.

4 Aether  Hub

3 Choked Estuary

2 Inventors’ Fair

2 Island

4 Sanctum of Ugin

2 Spire of Industry
4 Swamp

2 Elder Deep-Fiend

4 Glint-Nest Crane
4 Metalwork Colossus

4 Fatal Push

3 Metallic Rebuke

3 Aethersphere Harvester

3 Cultivator’s Caravan

4 Metalspinner’s Puzzleknot
4 Prophetic Prism

1 Renegade Map

4 Servo Schematic

2 Tezzeret the Schemer

Sideboard:

 

2 Battle at the Bridge

2 Ceremonious Rejection

2 Dispel

2 Herald of Anguish

2 Implement of Combustion

1 Metallic Rebuke

1 Pacification Array

1 Skysovereign, Consul Flagship

2 Tezzeret’s Touch

 

E le sue macchine sono state dei panzer durante la decima battaglia, oltre che sottovalutate! Ci racconti di come ha arato questi schifosi ribelli!

2-0 Vs GR aggro

Le due partite sono durate poco, complice il fatto che il mio avversario ha avuto qualche problema con il mana. Il mio mazzo invece ha fatto il suo dovere, appoggiando colossi in tempi rapidi come prevedono i piani.

2-0 Vs Jeskai control
La prima partita il mio avversario è rimasto fermo a lungo a quattro terre, il che mi ha permesso di giocare più liberamente, facendo attaccare i servi e giocando intorno ai counter. La seconda partita ho ovviamente tolto i 4 Fatal Push per far posto a Dispel e al quarto Metallic Rebuke.  Ho portato dentro anche Herald of Anguish che è stato determinante per prosciugare le risorse nemiche anche se dopo qualche turno è stato esiliato da una Nahiri.

2-0 Vs BG segnalini

La prima partita si può riassumere in “colosso di quarto turno”. Avere sul campo un 10 / 10 così presto, supportato da altre risorse, garantisce un vantaggio notevole. Quando poi l’avversario ha come uniche creature degli Scrapheap Scrounger che non possono bloccare, quel colosso fa ancora più paura.
La seconda partita mi aspettavo Natural State come se piovessero, quindi sono partito subito giocando entrambe le copie di Servo Schematic, che se distrutte, generano un altro servo. Il mio avversario poi è rimasto bloccato a due terre i primi turni, così in assenza di minacce ho giocato le risposte, di cui invece disponevo in buona quantità, cioè Fatal Push sul mana dork e Metallic Rebuke sulla Nissa. I servi poi hanno fatto il resto.

2-1 Vs BR aggro

Sono riuscito a stabilizzarmi in fretta nella prima partita grazie ai miei veicoli con legame vitale e ai due colossi che non si sono fatti aspettare a lungo. Poco dopo ho fatto emergere un Elder Deep-Fiend in risposta a una Unlicensed Disintegration e a quel punto avevo abbastanza ciccioni sul board per scoraggiare qualsiasi attacco.
La seconda partita purtroppo il mio avversario ha avuto una grande partenza , con una Karl Zev che non sono riuscito a rimuovere subito, seguita da altre minacce che mi hanno ucciso prima che riuscissi a stabilizzarmi. La terza partita le mie minacce si sono fatte un pochino attendere, ma Battle at the Bridge e Pacification Array che avevo aggiunto dalla side mi hanno fatto guadagnare tempo.
Le vite guadagnate con Inventors’Fair e la sua seconda abilità che mi ha permesso di cercare dal mazzo i miei colossi, sono state però il fattore decisivo per la vittoria.

Beh non c’è nulla da dire: una quanto mai buona strategia ha portato una solida vittoria senza mai vacillare sul serio! Ora prima che le guardi mi riportino in cella ha qualche considerazione finale?

Io ho massima fiducia nel consolato e in Tezzeret ed era mia dovere di reprimere con il sangue questa feccia ribelle.

Cari lettori e con queste ultime tristi parole vi lasciamo ricordandovi che il prossimo appuntamento… al diavolo il prossimo appuntamento! Viva la ribellione! Viva la libertà! Abbasso il consolato e il tirchio presiden…

Fine della trasmissione.

Leave a Reply