«

»

Apr 04

Assemblea dei Soci 2017

Il giorno 25 Marzo 2017 si è svolta presso “L’Altra Cartolandia” l’annuale Assemblea dei soci, in cui si è discusso dello stato dell’associazione, e dei progetti futuri.

Nell’area riservata ai soci troverete il verbale della Assemblea, mentre in questo articolo riassumeremo i punti più importanti della giornata!

Quota associativa

Partiamo dalla decisione più significativa, cioè la riduzione della quota associativa da 25,00€ a 15,00€ (10,00€ per i minorenni).

Come saprete la quota associativa era, fino all’Assemblea, composta da 10,00€ per il tesseramento AICS + 15,00€ per le casse dell’associazione. A partire dal 25 marzo sarà di 10,00€ per il tesseramento AICS + 5,00€ per le casse dell’associazione. Il Direttivo ha spiegato che questo comporterà di certo minori entrate per i conti di ALEATOR, ma contribuirà ad agevolare nuove iscrizioni.

Nota importante: con la riduzione della quota associativa, il Direttivo ha anche comunicato che, per motivi assicurativi, i tornei organizzati dall’associazione saranno d’ora in avanti riservati ai soli soci, e non più aperti a tutti (come è stato per esempio il torneo di 7 Wonders). In compenso, tali tornei diventeranno gratuiti (salvo, al vostro buon cuore, eventuali offerte libere). Le SLAM resteranno come sempre aperte anche a chi è interessato a conoscerci o incontrarci in maniera del tutto occasionale e non continuativa.

Iscrizioni

Questo anno abbiamo “perso” 7 rinnovi, a fronte di 9 nuove iscrizioni. La maggior parte dei nuovi soci ci hanno conosciuto grazie alle attività legate al gruppo di Magic. Inoltre, nonostante l’associazione abbia festeggiato i 10 anni di attività, ALEATOR ringiovanisce: la media d’età cala rispetto allo scorso anno, passando da 32 a 29 anni.

Li portiamo veramente bene questi 10 anni, vero?

Decennale dell’associazione

Possiamo parlare che i festeggiamenti per i 10 di ALEATOR sono stati un gran successo. La SLAM Lunga un Giorno ha avuto un elevato numero presenze, se non il più elevato da quando l’associazione è nata per una SLAM! La “Due giorni in Casermetta”  ha anch’essa riscosso una forte partecipazione, e i cicli di tornei organizzati da Paolo Moro che hanno attraversato la storia della vita associativa dalle origini fino a questi ultimi anni, ha avuto un notevole seguito.

Oltre alle attività legate al decennale, durante il 2016 si sono svolte anche:

  • Le Domeniche Ludiche presso L’altra Cartolandia.
  • Il corso di miniature organizzato dal precedente Direttivo.

Si segnala a tal proposito che il socio Vito Dinatale ha comunicato che è disponibile a far provare giochi di miniature

  • Tre Campionati ALEATOR di Magic, sempre presso “L’Altra Cartolandia”.

 Eventi ALEATOR 2017

Queste sono le attività per ora programmate da ALEATOR per l’anno 2017:

  • continua l’ormai classico appuntamento mensile con le SLAM, il cui calendario è disponibile nella sezione “eventi” del sito;
  • verrà tenuto un ciclo di quattro tornei, uno dei quali si è già svolto, che si terranno durante l’anno all’infuori delle SLAM;
  • si rinnova l’appuntamento con le Domeniche Ludiche presso “L’Altra Cartolandia”;
  • prosegue il nostro impegno per il “Campionato ALEATOR” ed il “Campionato a Squadre” di Magic.

Inoltre ha trovato ampio margine di dibattito la partecipazione di ALEATOR al Dolomiti Fantasy 2017:

per chi non avesse letto la mail, il 2 e il 3 giugno 2017 si svolgerà a Trichiana il Dolomiti Fantasy, una manifestazione dedicata al gioco, al cosplay e al fantasy in generale. ALEATOR sarà protagonista nell‘organizzare le attività ludiche.

Durante l’Assemblea si è stilata una lista di soci che aiuteranno ad allestire e sostenere le attività dell’area giochi, oltre a fare il punto sulla situazione. Indipendentemente dal successo della manifestazione sarà una vetrina molto interessante per far conoscere la nostra associazione, oltre a sostenere il primo evento sui generis nella nostra provincia.

Per maggiori informazioni o per aderire al progetto potete contattare via mail o attraverso canali diversi il Direttivo per comunicare l’interesse.

Convenzioni

Durante l’assemblea si è poi riepilogato le convenzioni che ALEATOR ha stipulato: un riepilogo lo troverete sul sito ALEATOR al seguente link.

Bilancio ALEATOR

Il tesoriere ha presentato il bilancio consuntivo del 2016 ed il bilancio preventivo del 2017, che poi sono stati approvati dall’Assemblea. Chi lo desidera può chiederne una copia al Direttivo o consultarli nell’area riservata ai soci (non appena saranno caricati sul sito).

Riassumendo, nell’anno duemilasedici l’associazione chiude in perdita. Il Direttivo ha spiegato che questo risultato era stato preventivato, vista la volontà di far uso della cassa associativa (che è ampiamente in territorio positivo) per sostenere i festeggiamenti del decennale. Facendo un confronto, la perdita combacia grossomodo con le spese che sono state sostenute per la SLAM lunga un giorno, mentre le altre attività del 2016 sono sostanzialmente in pareggio.

Il bilancio preventivo per l’anno 2017 prevede anch’esso una perdita, dovuta alla decisione di diminuire il costo delle quote associative.

Il tesoriere ha spiegato che tale perdita è di fatto strutturale, se non intervengono novità. Al ritmo attuale comunque la cassa dell’associazione è in grado di sostenere le perdite di almeno 10 anni, ed in caso di emergenza resta aperta la possibilità di tagliare alcune spese.

Ci sono comunque nuovi elementi all’orizzonte, che dovrebbero cambiare il quadro generale:

5×1000 AD ALEATOR

A partire dallo scorso anno è possibile donare il proprio 5×1000 ad ALEATOR con la dichiarazione dei redditi.

Secondo le stime del tesoriere (che ha effettuato indagini e comparazioni con realtà simili alla nostra) gli introiti del 5 per mille dovrebbero essere più che sufficienti a coprire la modesta perdita strutturale legata alla riduzione della quota associativa, se l’iniziativa raggiunge una buona partecipazione.

Purtroppo i primi incassi (legati a quanto donato nel 2016) arriveranno solo a partire dal 2018, quindi per ora non sono disponibili dati certi, ma aspettiamo fiduciosi.

Nel frattempo, se volete sostenere l’iniziativa, trovate tutte le informazioni necessarie a questo link.

Si ricorda soltanto che destinare il proprio 5×1000 all’associazione non costa nulla (l’importo viene comunque prelevato dalle tasse ed assegnato ad altre associazioni).

Interventi dei soci

  • Il socio Dinatale ha sollecitato il direttivo a fornire l’associazione di volantini: il direttivo risponde che per l’anno 2017 sono stati messi in preventivo 40 euro per volantinaggio ed ha comunicato che nel 2016 sono stati stampati i biglietti da visita dell’associazione;
  • Il socio Dinatale ha proposto l’organizzazione di eventi infrasettimanali di wargames e l’assemblea ha approvato;
  • Il socio Chow ha proposto di fornire l’associazione di locandine e il direttivo ha bocciato sostenendo che ci vogliono troppi permessi per poterle esporre;
  • Il socio Chow ha proposto la creazione di un gruppo Telegram riservato ai soli soci per organizzare eventi all’infuori di quelli previsti e il Direttivo ha fatto presente che esiste già un meccanismo simile, cioè creare eventi nella pagina facebook previa richiesta ai responsabili della pagina.

 

That’s all folks! parte sigla

 

Col cavolo! La redazione che scrive questi articoli ha ricevuto una menzione di merito da parte del Direttivo per l’impegno nella divulgazione delle notizie sugli eventi associativi. Ringraziamo di cuore per tali parole, ma non si è preso nemmeno in considerazione di mettere nel budget i biscotti per sostenere tale redazione come da tempo richiesto. O Tempora! O Mores!

Leave a Reply